Green Book

Basato sulla storia vera di Donald Shirley, Green Book è un classico road movie, ambientato negli Stati Uniti negli anni ’60.

Regista: Peter Farrelly
Genere: Drammatico, Commedia
Anno: 2018
Paese: USA
Durata: 130 min
Data di uscita: 31 gennaio 2019
Distribuzione: Eagle Pictures

Uno di quei film che ti fa venir voglia di salire in macchina ed andare da qualche parte, raggiungere luoghi mai visitati e conoscere persone, sperando di non incappare nelle difficoltà che i protagonisti hanno affrontato.


Donald ShirleyMahershala Ali – è un musicista di colore molto apprezzato e conosciuto, ed è alla ricerca di qualcuno che lo accompagni attraverso la Bible Belt, fino a raggiungere gli stati più a sud degli Stati Uniti d’America, in un tour musicale, poco prima del giorno di Natale.

A causa della chiusura del famoso locale Copacabana, Tony “Lip” Vallelonga – Viggo Mortensen – è costretto, per sbarcare il lunario, a svestirsi dai panni di buttafuori, per indossare quelli di autista.

È il 1962 in Green Book, alla guida della Cadillac DeVille abbiamo un italoamericano con idee tendenti al razzismo, seduto sui sedili posteriori un pianista afroamericano acculturato, che, in quanto benestante e famoso, ha subito soltanto marginalmente i soprusi sulle persone di colore durante quegli anni.


I protagonisti formano una coppia decisamente atipica, richiamando, seppur a parti invertite, A Spasso con Daisy, dove alla guida si trovava Morgan Freeman e sui sedili posteriori Jessica Tandy.

Quello di Green Book non è soltanto un viaggio su quattro ruote, ma un percorso introspettivo, dove l’anima viene messa a nudo, affrontando i mostri interiori alla ricerca di pace e serenità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *